La terribile verità sullo smettere di fumare senza ingrassare

E' possibile smettere di fumare senza ingrassare? Te lo spiego!Ma quanta paura fa l’idea di smettere di fumare e ingrassare? Scommetto che ti stai seriamente preoccupando, perchè vuoi smettere ma tutti dicono che poi ingrassi… Ebbene, smettere di fumare senza ingrassare è in realtà possibile.

O meglio, è un luogo comune. Può accadere, come può accadere che smetti di fumare e cadi dalla sedia rompendoti qualche osso.

Scherzi a parte! E’ diventato per me irritante assistere a discorsi di questo genere, “vorrei smettere di fumare senza ingrassare”, “eh ho sentito il mio amico che ha smesso ma è ingrassato di 10 kili”, “mio cugino ha detto che…”.

Ok, e quindi vuoi continuare a fumare rischiando di farti venire un tumore al polmone?

So che fumare è tutt’altro che salutare e so benissimo che ingrassare lo è ancor meno, ma meno fumo non fa più grasso sul tuo addome. Mi spiego meglio (perché poi finisce che vai a raccontare che dico mezze verità): se smetti di fumare c’è rischio che ingrassi, ma questo non può essere una scusa per non smettere.

Soprattutto se pensi che il grasso si può diminuire mentre un polmone compromesso col cavolo che te lo restituisce qualcuno…
Continua a leggere…

I 5 consigli salvavita per smettere di fumare

5 consigli inediti per smettere di fumareTi faccio subito una premessa… Questi post sui consigli per smettere di fumare non ti aiuteranno un granché nel tuo obiettivo finale di smettere. Quando volevo spegnere l’ultima sigaretta per sempre e mi informavo su internet, questo tipo di articoli erano i più noiosi e i più inutili.

“Ok, allora perché ne hai fatto uno?”, ti starai chiedendo. Per il semplice motivo che ti voglio inquadrare nell’ottica più giusta per affrontare questo percorso, che non è affatto semplice se preso a casaccio.

Ho bisogno di metterti sulla strada corretta, perché non credo a metodi emozionali, non credo a strumenti come la sigaretta elettronica per il lungo periodo e non credo a tecniche come l’agopuntura o l’ipnosi (in questo preciso problema).

Credo, invece, che è possibile smettere di fumare da soli con un giusto percorso, diviso in due fasi, personalizzato in base alla tua vita, che alla fine ti migliorerà. Ovvero, non smetti solo di fumare, ma la tua vita può cambiare in meglio.

Perché metto in mezzo l’intera vita? Il fumo diventa la principale abitudine di un fumatore (abitudine, non vizio) perché questo inizia a sostituire hobby, momenti noiosi o nervosi e via dicendo, con una fumata.

Non te ne sarai mai accorto, ma la sigaretta ti stravolge completamente la vita. Sei nervoso e fumi, finisci la partitella di calcetto e fumi, a metà di una cena esci a fumare, in pausa a lavoro fumi…

Ecco perché coinvolgo l’intera vita. Tramite una riprogrammazione di essa, puoi tornare a vivere senza fumare, senza metodi strani, ma soprattutto col sorriso e la felicità.

Ecco quindi i 5 consigli per smettere di fumare, ti consiglio di prenderti 5 minuti e continuare a leggere perché non è possibile trovarli da altre parti!
Continua a leggere…

Vuoi smettere, ma non riesci? Ecco perché!

Ti spiego come smettere di fumare anche se non sai come farloLa maggioranza dei fumatori ha come sogno quello di smettere di fumare al più presto, una volta per tutte e senza “soffrire”. Una buona parte di questi ha già provato svariate volte, ma l’esito è stato sempre negativo. La gestione del presunto nervosismo è troppo difficile, l’ansia di non avere la sigaretta a portata di mano è troppa e così, dopo un periodo più o meno lungo, si torna a fumare.

“Voglio smettere di fumare, ma non ci riesco” è la frase maggiormente usata da chi ci ricasca. E’ capitato a tutti di dirla, anche a me e presumo anche a te. “Sto malissimo”, “ho troppa voglia” oppure “non ce la faccio senza, vedo i miei amici e voglio fumare anche io”. E’ tutto vero, non c’è scampo.

Oggi sei fortunato, però, perché ti svelo il meccanismo che spezzerà le catene verso questi luoghi comuni. Il meccanismo che ha aiutato me, e che aiuta tutti quelli che smettono da soli.

Piccola premessa: questo meccanismo è in grado di aiutarti parecchio, ma non è magico… Non esistono bacchette magiche per smettere di fumare, non esiste nulla che ti fa smettere da un giorno all’altro. Esisti solo tu, la tua salute e la tua volontà (ho detto volontà, non forza di volontà).

Continua a leggere che ti spiego meglio!
Continua a leggere…

Possono esserti d’aiuto i sostituti nicotinici? No!

I sostituti nicotinici possono aiutarti a smettere di fumare?Il mercato ha messo a disposizione dei fumatori intenzionati a smettere una serie di sostituti nicotinici. I sostituti della nicotina possono essere sostanzialmente individuati in tre prodotti:

  • le sigarette elettroniche;
  • i chewing gum;
  • e i cerotti.

Conosco bene le sigarette elettroniche e i chewing gum, in quanto ho avuto modo di provarli entrambi in momenti diversi. Sicuramente cerotti e chewing gum hanno più o meno la stessa funzione. Il discorso, invece, cambia per le sigarette elettroniche.

Al di là di ciò, ho notato che questi prodotti non vengono utilizzati nel giusto modo e hanno contribuito alla confusione che regna in questo campo. Se hai letto qualche mio articolo, infatti, ti sei sicuramente accorto che sto combattendo una crociata per ristabilire la corretta visione delle cose, cancellare il lavaggio del cervello sui fumatori delle aziende produttrici di sigarette e aiutare concretamente chi fuma ma vuole smettere.

In parole povere, di cosa sto parlando? Chewing gum e cerotti vengono visti come una specie di medicina miracolosa per combattere l’astinenza da nicotina, da prendere in qualsiasi momento rischiando addirittura di abusarne.

In questo articolo quindi ti indico i momenti migliori in cui usare uno dei tre prodotti, la giusta mentalità che devi usare per approcciarti con essi, ma soprattutto ti spiego se il tuo caso specifico richiede l’intervento di questi sostituti nicotinici.

Continua a leggere…

Non tutti i libri per smettere di fumare ti aiutano davvero…

Quale libro leggere se vuoi smettere di fumare?Se stai cercando un libro per smettere di fumare, ma non sai precisamente quale scegliere allora sei nel posto giusto. Ho letto svariati libri sull’argomento dello smettere di fumare, compreso i più famosi, e mi sono fatto una precisa idea su quali possono aiutare e quali no. Quindi, se vuoi evitare di buttare soldi e tempo nella lettura di un libro che non ti aiuterà per niente, soffermati 2 minuti a leggere quello che ho da dirti.

Se non sai chi sono ti faccio una breve sintesi. Ho fumato per più di 40 anni, parecchio anche. Ora sono un felice NON fumatore che non tocca una sigaretta da 3. In questi 40 anni ho provato molti  modi per smettere, ma non sono mai riuscito.

Tra questi modi c’erano anche i libri, consigliati da amici e parenti o conosciuti per via del marketing che li ha resi famosissimi. Ho letto chiaramente quello di Allen Carr, e altri meno famosi.

Lo so quello a cui stai pensando ora… “ma ti sono serviti?”. Beh, mi dispiace deluderti, ma la risposta è nì. Ci sono quelli che possono aiutarti a trovare una strada, e quelli che assolutamente sono inutili. Ma tutti hanno una cosa in comune: non basta leggere un libro per smettere di fumare. E’ qui che cade totalmente l’utilità di leggere un libro per smettere se affianco non ci si aggiunge un metodo.

Continua a leggere…

Page 2 of 2